Gravidanza

I rischi della febbre in gravidanza

Sei incinta di febbre? Se è così, ti preoccuperai naturalmente se il tuo bambino starà bene. Ma prima di andare nel panico, fai un respiro profondo. Chiama il tuo medico e chiedi se dovresti prendere acetaminofene (Tylenol) per abbassare la febbre.

Il prossimo passo importante è scoprire la causa della febbre. La febbre durante la gravidanza è spesso un sintomo di una condizione di base che potrebbe potenzialmente essere dannosa per il bambino in crescita. Se la temperatura corporea di una donna incinta aumenta oltre i 37 gradi, è un segno che sta combattendo un’infezione. Ecco perché è essenziale cercare subito il trattamento.

Un nuovo studio condotto su embrioni di animali mostra un legame tra febbre precoce in gravidanza e un aumentato rischio di difetti cardiaci e della mascella alla nascita. Sono necessarie ulteriori ricerche per stabilire se la febbre stessa – non l’infezione che la causa – aumenta il rischio di difetti alla nascita negli esseri umani.

Quando si parla di febbre, i numeri sul termometro indicano la gravità dei sintomi. Generalmente, la regola è la stessa durante la gravidanza: una temperatura di 37 gradi è considerata una febbre. Se la tua temperatura supera i 37 gradi, chiama immediatamente il medico, anche se è nel mezzo della notte. Se non si verificano sintomi urgenti di raffreddore o influenza e la febbre sale a oltre 37 gradi, nizia a ridurla subito con acetaminofene (come Tylenol) e chiama il medico lo stesso giorno, oppure, se hai preso la temperatura nel metà della notte, il mattino dopo.

Quali sono le cause della febbre durante la gravidanza?

Puoi avere la febbre durante la gravidanza per gli stessi motivi per cui hai la febbre quando non ti aspetti. In effetti, è probabile che tu abbia più probabilità di soffrire di comuni infezioni virali come l’influenza o il raffreddore mentre sei incinta. Questo perché il tuo sistema immunitario è soppresso per proteggere il tuo feto (che il tuo corpo considera estraneo) dall’essere rifiutato. Buone notizie per il tuo bambino, non così buone notizie per i tuoi seni.

La febbre di basso grado può essere il risultato di un’infezione virale benigna come un raffreddore, mentre febbri più alte possono essere un sintomo dell’influenza. A volte, la febbre può essere causata da un’infezione batterica (ad esempio un’infezione del tratto urinario, infezione del rene o mal di gola, per esempio) che richiede antibiotici. In tale nota, le donne incinte dovrebbero evitare di mangiare carne cruda, pesce e formaggio non pastorizzato per evitare l’esposizione ai batteri Listeria durante la gravidanza, che può anche causare una febbre alta.

Sì e puoi avere la febbre in qualsiasi momento durante la gravidanza. La ricerca suggerisce che circa un terzo delle donne in gravidanza avrà la febbre ad un certo punto, e la maggior parte consegnerà bambini sani. Ma mentre è possibile avere la febbre in qualsiasi momento durante la gravidanza, una febbre alta nelle prime settimane di gravidanza può essere più rischiosa di un’influenza in seguito. Uno studio pubblicato sulla rivista Pediatrics febbre associata, in particolare nel primo trimestre, con vari difetti alla nascita – anche se gli esperti avvertono che la fonte della febbre, la gravità, la frequenza e qualsiasi trattamento sono tutti fattori da considerare quando si valuta alcun rischio. Tuttavia, è una buona idea avere a portata di mano un termometro fidato (insieme al numero del praticante) per tenere d’occhio la temperatura, se ti senti sotto il tempo.

Quali effetti può avere la febbre sulla mia gravidanza?

È improbabile che la febbre abbia un effetto sulla gravidanza. Una leggera febbre sotto i 37 o 38 gradi non è generalmente motivo di preoccupazione e in genere non avrà alcun impatto sul bambino in crescita. Ma una febbre alta può essere più seria, ecco perché è così importante dare una telefonata al tuo praticante e abbattere la temperatura con l’acetaminofene non appena inizi a vedere quei numeri salire.

Mentre le donne in gravidanza e i loro bambini hanno maggiori probabilità di soffrire di complicazioni da febbre alta non curata, è importante sapere che la stessa febbre potrebbe non essere la causa; potrebbe essere un’indicazione di una condizione di base, come un’infezione o qualcos’altro.

Si può anche avere letto su studi che collegano più febbri alte non trattate in donne in gravidanza con un aumentato rischio di autismo nei bambini. Non preoccupatevi troppo, tuttavia, poiché le probabilità che vi troviate in quella situazione sono scarse e occorre ancora molta più ricerca prima di poter trarre conclusioni definitive. Conclusione: la prevenzione e il trattamento rapido sono la miglior difesa contro la febbre durante la gravidanza e qualsiasi preoccupazione tu possa avere.

Se hai la febbre, c’è una ragione per questo. “La febbre è un sintomo”. “Devi chiedere perché questa persona sta avendo la febbre”. Ci sono alcune cose che potrebbero esserci dietro, dice. Forse è solo perché hai un po ‘di freddo, nel qual caso, le probabilità che la tua febbre colpisca la tua gravidanza sono davvero basse. Altri colpevoli comuni dietro la febbre in gravidanza includono l’influenza, un’infezione del tratto urinario (UTI) e un bug di stomaco. Ma è anche possibile avere la febbre a causa di qualcosa di più serio come la listeriosi (un’infezione batterica), la toxoplasmosi (un’infezione parassitaria) o l’encefalite (un’infiammazione del cervello), dice. “Quello è il momento in cui la febbre può essere un problema, a causa del motivo che sta dietro”. Ecco perché è importante avvertire il medico dei tuoi sintomi. In generale, va bene prendere acetaminofene (Tylenol) quando si ha la febbre durante la gravidanza.

Oltre a questo, assicurati di rimanere ben idratato e di riposare molto, dice. Mettersi un asciugamano fresco sulla fronte può aiutarti a sentirti meglio. Le cose che non dovresti prendere per la febbre in gravidanza includono l’aspirina e l’ibuprofene (cioè Advil o Motrin) o qualsiasi farmaco a base di erbe. “Questo è un periodo molto importante, e non abbiamo studi controllati che dicano che i farmaci a base di erbe sono sicuri”, dice. Chiamate il vostro medico se la febbre non viene giù con Tylenol o se notate un aumento delle contrazioni, dolore addominale o dolorabilità, perdita di liquidi o diminuzione del movimento fetale, dice Lamppa. E, naturalmente, non esitate a fare il check-in con il vostro medico se avete dubbi in qualsiasi momento.