Viaggio

Tour in Norvegia – Oslo

Oslo è la capitale della Norvegia ed è una città moderna e variegata che viene visitata ogni anno da migliaia di turisti provenienti da tutto il mondo. Ogni luogo d’interesse di Oslo è facilmente raggiungibile a piedi o prendendo i comodi ed efficienti mezzi pubblici. E’ anche la città perfetta da visitare in bici ed è a misura d’uomo, proprio per questo ha un fascino così particolare. Oslo non è solo una capitale ricca di cultura e arte ma anche la capitale dello shopping della Norvegia e propone una vasta scelta di tendenze internazionali, design e artigianato locale. Acquistando l’Oslo Pass sarà possibile visitare in modo gratuito oltre 30 tra musei e punti d’interesse, con tanto di accesso agli spazi municipali e ai parcheggi pubblici. Il periodo migliore per organizzare un bel viaggio a Oslo è sicuramente la primavera o l’estate. Con la bella stagione sarà appagante girare i parchi cittadini in bici, sempre molto affollati con il sole. Assolutamente da non perdere anche un bel giro delle isole e delle foreste che circondano la città. Ecco la nostra lista dei luoghi da vedere a Oslo, una serie di consigli per organizzare un viaggio in Norvegia!

COSA VISITARE A OSLO

Vigeland Sculpture Camp

Parco delle sculture nel Parco Frogner con oltre 200 sculture di Gustav Vigeland (1869-1943) in bronzo, granito e ghisa, tra cui The Angry Boy (Sinnataggen in norvegese), The Monolith (Monolitten) e The Wheel of Life (Livshjulet) . Vigeland è stato anche responsabile per la progettazione e la struttura architettonica del parco, che è una delle principali attrazioni turistiche della Norvegia, con oltre un milione di visitatori annuali. Il parco è a ingresso gratuito in ogni momento, tutto l’anno.

Museo delle navi vichinghe

Museo sulla penisola di Bygdøy con le navi vichinghe meglio conservate al mondo e reperti provenienti dalle tombe vichinghe attorno al fiordo di Oslo. Il film d’avventura The Vikings Alive viene proiettato per tutto il giorno sui soffitti e sulle pareti all’interno del museo. Il Museo delle navi vichinghe mostra le scoperte delle navi Gokstad, Oseberg e Tune, oltre a piccole imbarcazioni, slitte, un bel carrello, attrezzi, tessuti e utensili domestici.

La fortezza di Akershus

La Fortezza di Akershus è il luogo ideale per scoprire la storia di Oslo e godersi una giornata estiva. La costruzione del castello e della fortezza di Akershus iniziò nel 1299 sotto il re Håkon V. Il castello medievale, che fu completato nel 1300, aveva una posizione strategica all’estremità del promontorio e resistette a numerosi assedi nel corso dei secoli. Re Cristiano IV (1588-1648) fece ristrutturare il castello e trasformarlo in un castello di Renaisssance e residenza reale.

Fram Museum

Sulla penisola di Bygdøy, questo museo rende omaggio agli audaci esploratori polari dell’inizio del XX secolo, ovvero Fridtjof Nansen, Otto Sverdrup e Roald Amundsen. Il centro dell’attenzione qui è la Fram, una nave di legno che è stata utilizzata da tutti e tre gli esploratori nelle spedizioni artica e antartica tra il 1893 e il 1912, andando più a nord e a sud rispetto a qualsiasi altra nave della storia. A bordo del Fram vedrai come gli umani ei loro cani hanno combattuto per sopravvivere in alcune delle condizioni più ostili del pianeta.

Norvegian National Gallery

Tutte le persone vengono in questo museo per una sola ragione, per vedere “L’Urlo” di Edvard Munch. Un dipinto proto-espressionista noto a tutti, non c’è nulla da dire sull’ “Urlo” che non sia già stato detto. Tranne quando vedi questa icona di arte moderna potresti essere sorpreso di vedere che è dipinto su cartone. La collezione della National Gallery presenta pezzi rinascimentali e barocchi di Lucas Cranach il Vecchio, El Greco, Orazio Gentileschi, Giovanni Battista Gaulli e Jan van Goyen, oltre a opere del XIX e XX secolo di maestri come Monet, Picasso, Renoir e Paul Cézanne. Non può mancare una tappa in ogni viaggio in Norvegia.

Bygdøy Peninsula

Sul lato ovest di Oslo, ti ritroverai a tornare nella penisola di Bygdøy più e più volte.Oltre alla Bygdøy Royal Estate, la penisola ospita cinque musei nazionali: il Museo delle navi vichinghe, il Museo Fram, il Museo Folk norvegese, il Museo Kon-Tiki e il Museo Marittimo Norvegese. Ognuno di questi merita il tuo tempo, e la maggior parte sono nella lista qui sotto, ma quando il tempo è bello, questo tranquillo angolo residenziale della città è anche un posto dove andare nella natura o fare un tuffo in estate.