Mammemamme e salute

Tutto ciò che devi sapere sui piedi piatti

piedi piatti nei bambini

I piedi piatti colpiscono molti bambini e adulti. Fortunatamente, nella maggior parte dei casi, non causano troppe complicazioni. In questo articolo, ti diremo tutto ciò che devi sapere su questa condizione.
Le persone con i piedi piatti hanno un arco che è più basso del normale sulla pianta dei piedi. Ciò significa che uno o entrambi i piedi possono essere appiattiti a terra. È una condizione che richiede solo un trattamento se è scomoda perché potrebbe indicare un disturbo o causare dolore in altre parti del corpo. In questo articolo, ti diremo tutto a riguardo.

I piedi piatti possono essere ereditari, proprio come i tratti del viso o il colore degli occhi. Mentre la maggior parte dei bambini nasce con piedi piatti, gli archi iniziano a formarsi intorno ai tre anni. Ciò significa che al raggiungimento dell’età adulta, questa condizione si risolverà da sola.
l contrario, alcune persone non sviluppano mai un arco e possono, a loro volta, avere o meno delle difficoltà. Vediamo quali sono i sintomi, il trattamento e come questo influenza i piccoli.

Quali sono i sintomi dei piedi piatti?
Molte persone con piedi piatti non hanno sintomi, ma altri sentono conseguenze diverse che di solito dipendono dalla gravità della condizione. In ogni caso, il sintomo più comune è il dolore al piede.

Questo disturbo può anche causare una distribuzione non uniforme del peso corporeo. Di conseguenza, le scarpe si consumano in modo non uniforme o più veloce del normale, soprattutto sul lato. In realtà, questi possono portare a più infortuni.

D’altra parte, i piedi piatti possono anche causare tensioni e disallineamenti alle caviglie, che costringono i piedi a muoversi verso l’interno.

Molte persone hanno questa condizione e non si notano problemi, nel qual caso non avranno bisogno di cure. Nel frattempo, altri sentono sintomi come il dolore in queste parti del corpo: arco del piede, fianchi, zona lombare , gambe e piedi. Certamente, raccomandiamo di consultare il medico se avverte dolore.
Trattamento
Questa è una condizione in cui i piedi non hanno un arco normale. Può colpire uno degli arti inferiori o entrambi. Il più delle volte, andare dal podologo è un passo nella giusta direzione per il trattamento.

Anche l’utilizzo di solette o scarpe con più sostegno plantare può contribuire ad alleviare alcuni dei fastidi.

Allo stesso modo, ridurre le attività che causano dolore è un altro consiglio che potrebbe aiutarti. Anche perdere peso può aiutare se i piedi hanno bisogno di portare il peso in eccesso negli archi.
Certamente, le opzioni di trattamento non chirurgico come indossare scarpe diverse , riposo e farmaci possono essere molto efficaci nel controllare il dolore e essere in grado di usare i piedi normalmente. In generale, questo è l’approccio migliore. La chirurgia è di solito solo per casi molto estremi.

“Mentre la maggior parte dei bambini nasce con piedi piatti, gli archi iniziano a formarsi intorno ai tre anni”.

Piedi piatti nei bambini
La maggior parte dei bambini ha questo problema nei loro piedi. Gli archi di solito non sono completamente formati. Tuttavia, continuano a crescere con il passare degli anni. Nel tempo, dovrebbero svilupparsi normalmente.

In alcuni casi, il grasso in più nei piedi dei bambini può nascondere il loro arco. Pertanto, avere questa condizione durante i primi anni di infanzia non significa che ne avranno sempre.
Tuttavia, se un bambino ha i piedi piatti a causa di uno sviluppo osseo improprio o di un’altra condizione, il medico deve trattare la causa sottostante. Naturalmente, se il bambino si lamenta di un sacco di dolore ai piedi o alle caviglie, è probabilmente giunto il momento di portarlo dal medico.

Questa condizione nei bambini più grandi può causare dolore ai talloni o agli archi. Inoltre, correre o camminare può essere scomodo. Mentre la maggior parte dei bambini svilupperà archi di circa sei anni, alcuni potrebbero avere ritardi o deformità che interferiscono con il normale sviluppo osseo .

Come accennato in precedenza, questa condizione nei bambini non richiede trattamento. Solitamente, gli archi si sviluppano nell’adolescenza o nella prima età adulta.

Infine, non dimenticare che se il tuo bambino ha questa condizione, devi portarlo da un podologo se il dolore gli impedisce di svolgere normali attività, come camminare o fare esercizio fisico. Sebbene non sia qualcosa che puoi prevenire, un trattamento precoce aiuterà a prevenire dolore e disagio.