Mammemamme e salute

Irritazione cutanea nei bambini: cosa fare

eruzioni cutanee nei neonati

Nei primi anni di vita dei bambini, è normale che provino irritazione cutanea. È molto importante che i genitori conoscano queste condizioni e come trattarle correttamente.
Reazioni allergiche, dermatiti, eczema e brufoli sono molto comuni durante i primi mesi dei bambini. La loro pelle è molto delicata , quindi è importante essere consapevoli di ciò che provoca irritazione cutanea nei bambini.

A seconda del tipo di eruzione cutanea, il trattamento sarà diverso. Imparare a riconoscerli e trattarli sarà molto utile.

Irritazione cutanea nei bambini: cosa sono?
Esistono diversi tipi di irritazione cutanea nei bambini. Ogni trattamento è diverso per ogni tipo. I più comuni sono bruciore e prurito, eruzioni cutanee e protuberanze. Questo è noto come eczema .

Eruzione di calore: come trattarla
L’eruzione di calore è una delle irritazioni cutanee più comuni nei bambini. Questa condizione si verifica perché le ghiandole sudoripare dei bambini sono immature nei primi anni. Pertanto, i bambini possono ottenerlo quando sono avvolti in troppe giacche in modo da non avere freddo .
Queste irritazioni si verificano anche quando è l’opposto del freddo. Cioè, quando i bambini si trovano in ambienti estremamente caldi con temperature elevate.

Di solito, l’eruzione di calore scompare da sola e non è necessario applicare alcun trattamento. In questi casi, è importante rimuovere o togliere tutto ciò che rende il bambino troppo caldo.

Quando l’irritazione diventa più profonda e più intensa e se l’infiammazione si diffonde, puoi applicare una crema astringente. Per casi più estremi, si consiglia di visitare un dermatologo o un pediatra. Lì, applicheranno un corticosteroide topico .

Eczema: che cos’è?
Quando i bambini hanno eruzioni cutanee, prurito e protuberanze, probabilmente hanno eczema. È uno dei tipi più comuni di irritazione cutanea nei bambini. Inoltre, è più comune per i bambini nei loro primi anni di vita.

Nella maggior parte dei casi, è molto importante consultare uno specialista se il bambino ha l’eczema, un dermatologo o un pediatra. Di solito prescriveranno un corticosteroide topico.

Tieni presente che a differenza di altre malattie della pelle, l’ eczema non è contagioso . Si verifica principalmente in tipi di pelle che reagiscono facilmente al mondo esterno o si rompono facilmente. Tuttavia, è importante trattarlo il prima possibile.

Come trattare l’eczema
Il trattamento per l’eczema è personalizzato e tutto dipende dalla gravità del bambino. Ci sono momenti in cui l’eczema è molto lieve e tutto ciò di cui il tuo bambino ha bisogno è rimanere idratato. In altri casi, il miglior trattamento è un corticosteroide topico.

In casi più estremi, quando tale trattamento non funziona, i medici prescriveranno immunosoppressori da assumere per via orale. Qualsiasi trattamento somministrato al bambino deve essere controllato e seguito da un professionista medico specializzato.

Raccomandazioni per evitare l’irritazione della pelle nei bambini

nnanzitutto, è necessario identificare ciò che provoca gli scoppi. È importante sapere in modo da poter prevenire ulteriori focolai. Pertanto, prova a trovare i fattori scatenanti, come la pelle secca, lo stress, le infezioni o altre sostanze irritanti.

Devi anche pensare al tipo di vestiti che indossa il tuo bambino. Questo è un aspetto molto importante In generale, i vestiti che sono attillati, ruvidi e irritanti, come i tessuti e i materiali sintetici, non fanno bene alla pelle sensibile.
“A differenza di altre malattie della pelle, l’eczema non è contagioso. Si verifica principalmente in tipi di pelle che reagiscono facilmente al mondo esterno o si rompono facilmente. “

È meglio vestire il tuo bambino con abiti di cotone per prevenire le epidemie. Inoltre, non mettere il bambino in troppi strati perché potrebbe causare eruzioni cutanee.

Quando lavi i suoi vestiti, è meglio usare un sapone o un detergente delicato. Inoltre, è meglio asciugarli bene e non usare troppo ammorbidente. In questo modo, i vestiti non causeranno alcun tipo di reazione o allergia.

A casa, evita di esporlo a troppa polvere, perché ciò può anche causare eczema. Per i bambini con pelle fragile, si consiglia di tenere gli animali domestici fuori casa perché la loro pelliccia può causare reazioni allergiche.

In sintesi, l’ irritazione della pelle nei bambini è più comune di quanto molti credano. È sempre bene conoscerli e cosa devi fare per trattarli.