Gravidanza

Meglio evitare le uova in gravidanza?

Le uova crude o poco cotte possono trasportare organismi patogeni come i batteri della Salmonella, che possono causare intossicazione alimentare. Se ti ammali di Salmonella, è probabile che tu abbia febbre alta, vomito, diarrea e disidratazione. Nei casi più gravi, questi sintomi potrebbero essere abbastanza gravi da causare travaglio pretermine o anche un aborto spontaneo. Pastorizzazione e cottura distruggono i batteri della Salmonella.

Per distruggere i batteri, le uova devono essere cotte fino a quando i tuorli ei bianchi non sono sodi. Ciò significa che non uova morbide bollite, in camicia, troppo facili o che colano.

Se stai preparando uova crude o piatti che contengono uova crude (come zabaione, gelato, crema pasticcera, mousse al cioccolato, salsa olandese, salsa béarnaise, maionese e condimento per insalata Caesar), usa uova pastorizzate. E non assaggiare la pasta per biscotti o la pastella per dolci a meno che le uova in esso non siano pastorizzate.

Le uova pastorizzate saranno etichettate come tali. Le uova non pastorizzate contengono solitamente “istruzioni per la manipolazione sicura” sul cartone. Queste istruzioni dicono che dovresti tenere le uova in frigorifero, cucinarle finché i tuorli non sono sodi e cuocere a fondo alimenti contenenti uova.

Poiché è difficile verificare se le uova pastorizzate vengono utilizzate durante i pasti, è meglio evitare tutti i piatti con uova crude o poco cotte nei ristoranti.

I prodotti venduti nei negozi, come la maionese sullo scaffale dei prodotti alimentari, devono essere prodotti con uova pastorizzate, quindi sono sicuri. Anche i “prodotti a base di uova” liquidi, congelati e essiccati devono essere pastorizzati. Ma per essere sicuri, il Dipartimento dell’Agricoltura degli Stati Uniti raccomanda ancora alle donne incinte di usare solo prodotti a base di uova in piatti cucinati.

Le uova cotte (anche se non pastorizzate) possono anche essere rischiose se non le mangiamo subito, anche se sono conservate in frigorifero. Qualsiasi cibo che non viene maneggiato o refrigerato correttamente, comprese le uova, può ospitare batteri che causano una malattia chiamata listeriosi, che può portare a aborto spontaneo, parto prematuro o parto prematuro.

Per prevenire la listeriosi, praticare la manipolazione e lo stoccaggio sicuri degli alimenti e mangiare gli avanzi il prima possibile. Cuocere qualsiasi piatto fatto con uova (come una quiche o un soufflé) a 160 gradi F e riscaldare qualsiasi piatto precedentemente cotto a quella temperatura poco prima di mangiarlo. Se non hai un termometro, assicurati che il cibo stia fumando.

Quando si tratta di preparare del cibo, bisogna essere prudenti. Non mangiare cibi della ghiotta come uova alla diavola e insalate fatte con uova a meno che tu non sia sicuro che il cibo sia stato preparato in modo sicuro (cucinato a fondo, per esempio) ed è rimasto seduto per meno di due ore (o un’ora su giorno molto caldo). È più sicuro fare questi alimenti a casa, quindi sai che le uova sono state cotte e maneggiate seguendo le corrette misure di sicurezza alimentare.

Le uova sono tra le poche cose che la maggior parte delle persone considera quando si tratta di mangiare sano, perché contengono tutti i nutrienti essenziali tra cui proteine, grassi e minerali. Una dieta salutare per la gravidanza dovrebbe includere anche le uova per beneficiare della nutrizione che offrono. Detto questo, quanto sono sicure le uova durante la gravidanza e quanto di questo prodotto di pollame dovresti consumare?

Le uova sono alimenti ricchi di nutrienti, sia per la madre che per il bambino in via di sviluppo. I benefici di includerli nella vostra dieta sono indicati di seguito: Fonti proteiche ricche: la proteina è essenziale per lo sviluppo sano del bambino poiché ogni cellula fetale è costituita da proteine. Mangiare uova in quantità sufficiente può essere utile per il feto in crescita .

Sviluppo del cervello fetale: le uova contengono buoni livelli di colina che sono buoni per la crescita e lo sviluppo del cervello fetale. Pertanto, proteggerà il bambino dai difetti del tubo neurale. Fornisce calorie: occorrono da 200 a 300 calorie in più in un giorno durante la gravidanza. Un uovo di media grandezza fornisce circa 70 calorie, contribuendo così a soddisfare il fabbisogno calorico sia della madre che del bambino . Regola il colesterolo: mangiare regolarmente le uova equilibrerà i livelli di colesterolo nel corpo. Tuttavia, dovresti evitare il tuorlo d’uovo se hai problemi di colesterolo. Torna in cima Quante uova può mangiare una donna incinta in un giorno? L’assunzione giornaliera di uova dipende dai livelli di colesterolo nel corpo. È consigliabile includere da tre a quattro uova alla settimana se i livelli di colesterolo sono normali.

Alcuni cibi sono carichi di alta nutrizione, potrebbero essere dannosi se non correttamente scelti. Ricorda i seguenti punti mentre scegli le uova da un negozio:

Non dimenticare di controllare la data di scadenza o di scadenza per le uova confezionate. Non comprare uova che hanno gusci rotti perché sono sensibili ai batteri e allo sporco. Dovresti anche preferire acquistare uova biologiche poiché non usano antibiotici o ormoni nel pollame.

Fai un test di freschezza: metti le uova in una ciotola d’acqua. Se galleggiano, non sono freschi e se affondano sul fondo, sono considerati freschi. Un altro modo è quello di scuotere l’uovo vicino al tuo orecchio. Non usare un uovo appena estratto dal frigorifero. Lasciarlo a temperatura ambiente per almeno due ore. Questo serve a prevenire la contaminazione batterica dell’uovo che subisce il sudore quando viene spostato in uno spazio più caldo da uno spazio più freddo.

Per evitare la contaminazione batterica, conservare le uova nel modo seguente: Tenere i vassoi delle uova all’interno del frigorifero per ridurre la possibilità di deterioramento. Tenerle in un vassoio separato, lontano da altri prodotti alimentari.
Conservare nella zona centrale del frigorifero, dove la temperatura è costante, piuttosto che sul lato della porta. Non conservare le uova sode nel frigorifero per più di tre giorni.

Anche se ci sono alcuni rischi per la salute associati al consumo di uova durante la gravidanza, puoi includerli se segui le misure precauzionali di cui sopra. Ma ricorda, è una grande aggiunta alla tua dieta sana a meno che non sei allergico ad esso.

Mentre l’uovo è una ricca fonte di sostanze nutritive per le donne in gravidanza, ha anche rischi associati ad esso specialmente se non consumati correttamente. Uno dei rischi maggiori è quello dell’ avvelenamento da salmonella. Le uova crude e non cotte possono ospitare un batterio patogeno chiamato Salmonella. Questo batterio può causare intossicazione alimentare che porta a vomito, diarrea, febbre alta, mal di testa, dolore addominale e disidratazione. In alcuni casi, questi sintomi possono essere abbastanza gravi da causare travaglio pretermine o anche aborto spontaneo. Questa condizione è nota come avvelenamento da salmonella.

Il consumo di tuorlo d’uovo può anche portare a difficoltà nel caso in cui la donna incinta ha già alti livelli di colesterolo. Il consumo di uova può anche causare allergie come eruzioni cutanee, congestione nasale, orticaria e altri problemi.