Gravidanza

Gravidanza e insonnia, ecco come gestirle

Per una nuova futura mamma, sperimentare la privazione del sonno dopo che il bambino è nato è un dato di fatto. Ma probabilmente non ti sei reso conto che potrebbe verificarsi anche durante il primo trimestre di gravidanza.

La maggior parte delle donne ha problemi di sonno durante la gravidanza. Le donne incinte tendono a dormire di più durante i loro primi trimestri (ciao, prima di coricarsi), ma sperimentano un grande calo nella qualità del loro sonno. Si scopre che la gravidanza può farti sentire esausto tutto il giorno. Può anche causare insonnia durante la notte.

Ecco alcuni dei più comuni colpevoli di insonnia durante la gravidanza, più alcuni suggerimenti per aiutarti a dormire meglio la notte. Insonnia significa che hai difficoltà ad addormentarti, a dormire o ad entrambi. Le donne possono sperimentare l’insonnia durante tutte le fasi della gravidanza, ma tende ad essere più comune nel primo e nel terzo trimestre. Tra le pause del bagno di mezzanotte, gli ormoni fuori controllo e i problemi di gravidanza come la congestione e il bruciore di stomaco, potresti trascorrere più tempo fuori dal letto che da esso. La buona notizia: mentre l’insonnia potrebbe essere infelice, non è dannosa per il tuo bambino.

Anche la logistica pura svolge un ruolo. Entro la fine di una gravidanza, molte donne hanno difficoltà a trovare abbastanza comodo per dormire bene. Durante il primo trimestre, potresti non avere molto di un pancione da sistemare, ma ci sono altri problemi che possono impedire una buona notte di sonno.

Altre cause di insonnia possono essere legate allo stress. Potresti sentirti in ansia per il travaglio e il parto, o preoccuparti di come riuscirai a bilanciare il lavoro con l’essere una nuova madre. Questi pensieri possono tenerti sveglio la notte, specialmente dopo la tua terza visita al bagno.

Può essere difficile distrarti da questi pensieri, ma cerca di ricordare che preoccuparsi non è produttivo. Invece, prova a scrivere tutte le tue preoccupazioni sulla carta. Questo ti darà la possibilità di prendere in considerazione possibili soluzioni. Se non ci sono soluzioni o non c’è niente che puoi fare, gira la pagina nel diario e concentrati su un’altra preoccupazione. Questo può aiutare a svuotare la mente in modo da poter riposare.

Essere in prima linea con il tuo partner sui tuoi sentimenti e preoccupazioni può anche aiutarti a sentirti meglio. Una delle migliori cose che puoi fare per gestire l’insonnia mentre sei incinta è impostare buone abitudini di sonno.

Inizia cercando di andare a letto alla stessa ora ogni notte. Inizia la tua routine con qualcosa di rilassante per aiutarti a rilassarti.

Evitare il tempo di schermatura almeno un’ora prima di andare a dormire. La luce blu della TV, del telefono cellulare o del tablet può avere un impatto sul ritmo circadiano del tuo corpo. Prova a leggere un libro.

Fare un bagno rilassante potrebbe anche farti venire sonno. Basta fare attenzione che la temperatura non sia troppo calda, che può essere pericolosa per il tuo bambino in fase di sviluppo. Questo è particolarmente vero durante l’inizio della gravidanza. Per sicurezza, evitare vasche idromassaggio.

Mangia una cena sana, ma cerca di godertela lentamente per ridurre le tue possibilità di bruciore di stomaco. Anche mangiare una cena presto può aiutare, ma non andare a letto affamati. Mangia uno spuntino leggero se hai bisogno di mangiare qualcosa a tarda sera. Qualcosa di alto contenuto di proteine ​​può mantenere i livelli di zucchero nel sangue costante durante la notte. Un bicchiere di latte caldo può aiutarti a sentirti assonnato.

Se sei a letto e sei completamente sveglio, alzati e distratti con qualcosa finché non ti senti abbastanza stanco da addormentarti. È più efficace di stare a letto e fissare l’orologio. Pratica la meditazione o prova tecniche ed esercizi di rilassamento. Questi metodi sono spesso insegnati nelle classi di parto.

Per la maggior parte delle donne, l’insonnia durante il primo trimestre passerà. Se hai problemi, prova a fare un sonnellino durante il giorno. Ma salta tutti i supplementi, le medicine o le erbe che inducono il sonno fino a quando non si consultano con il medico. Se la tua insonnia sta influenzando la tua capacità di funzionare, il medico può essere in grado di prescrivere un sedativo sicuro da assumere durante la gravidanza.

Quanto è ingiusto – che quando ne hai più bisogno, non puoi ottenerlo. Continui a ripeterti che è l’ultima opportunità per molto, molto tempo (almeno fino a quando il tuo bambino non dorme tutta la notte). Ma non puoi ancora ottenerne. E no, non è il sesso! È sonno!

L’insonnia, o l’incapacità di cadere o dormire, può colpire particolarmente duramente nel terzo trimestre di gravidanza, quando si stima che colpisca più del 75% delle mamme in attesa.

È normale avere problemi a dormire in qualsiasi momento durante la gravidanza, ma molte mamme sperimentano l’insonnia più frequentemente a partire dal secondo al terzo trimestre, mentre altri sintomi di gravidanza aumentano e una pancia del bambino che fa crescere rende più difficile che mai mettersi a proprio agio nel letto.

L’insonnia non può ferire te o il tuo bambino. Quindi fai del tuo meglio per non preoccuparti; a volte basta lasciare andare la preoccupazione è tutto ciò che serve per aiutarti a dormire.