gravidanza

Zenzero e gravidanza, si può?

In ogni gravidanza, una donna inizia con una probabilità del 3-5% di avere un bambino con un difetto di nascita. Questo è chiamato il suo rischio di fondo. Questa scheda spiega se l’esposizione allo zenzero può aumentare il rischio di difetti alla nascita oltre il rischio di fondo. Questa informazione non dovrebbe sostituirsi alle cure mediche e ai consigli del proprio medico.

Cos’è lo zenzero? Lo zenzero (Zingibar officinale) è un’erba ampiamente utilizzata come spezia e come rimedio erboristico. La radice (rizoma) è la parte della pianta che viene mangiata o presa. È usato in cucina, tè e bevande analcoliche. Può anche essere preso in forma di pillola o sciroppo. Gli integratori a base di erbe, come lo zenzero sotto forma di pillola, non sono approvati dalla Food and Drug Administration (FDA) come i farmaci tradizionali. Lo zenzero come prodotto alimentare non è pensato per aumentare i rischi per una gravidanza. Tuttavia, le pillole possono variare in concentrazione e il contenuto della pillola potrebbe non essere indicato correttamente sull’etichetta.

Per cosa viene usato lo zenzero? Lo zenzero viene utilizzato per un’ampia varietà di opzioni di trattamento. Lo zenzero è stato usato per nausee mattutine, cinetosi, nausea, mal di stomaco o vomito. Lo zenzero è anche usato come spezia (sapore) in cucina. Lo zenzero aiuterà la mia malattia mattutina? Una revisione di dodici studi ha rilevato che l’assunzione di zenzero era efficace nel trattamento della nausea in gravidanza. Tuttavia, la maggior parte degli studi ha rilevato che non riduce il numero di volte in cui una donna incinta ha vomitato. Un piccolo studio su donne con vomito grave durante la gravidanza (iperemesi gravidica) ha scoperto che lo zenzero era preferito per un maggiore sollievo dei loro sintomi.

Si consiglia di prendere lo zenzero come raccomandato. La quantità media di zenzero usata negli studi di ricerca è di 1000 mg / giorno. Ci sono donne che non dovrebbero assumere lo zenzero durante la gravidanza? Ci possono essere preoccupazioni circa l’assunzione di zenzero se si stanno assumendo anche alcuni farmaci, compresi quelli che impediscono la coagulazione del sangue o quelli che abbassano la pressione sanguigna. A seconda della dose, lo zenzero potrebbe abbassare la glicemia e quindi potrebbe essere una preoccupazione per le donne che assumono farmaci per il diabete. Se prendi un farmaco e vuoi prendere lo zenzero per la nausea in gravidanza, parla con il tuo medico.

Potrebbe lo zenzero causare un aborto? Lo zenzero non presenta rischi di aumentare la probabilità di aborto spontaneo o di parto prematuro negli studi sull’uomo. I trattamenti a base di erbe possono influenzare o modificare la reazione dei normali farmaci da prescrizione. Prima di iniziare qualsiasi tipo di trattamento a base di erbe, è importante parlarne con il proprio medico. Prendere o mangiare zenzero durante la gravidanza causa difetti alla nascita?

Diversi studi, utilizzando una media di 1000 mg di zenzero al giorno, non hanno trovato che l’assunzione di zenzero aumentava la possibilità di difetti alla nascita. Il numero di difetti alla nascita che sono stati trovati negli studi era nell’intervallo previsto del 3-5%, che non è superiore alle donne negli stessi studi che non hanno assunto lo zenzero durante la gravidanza. Posso mangiare lo zenzero o assumere un integratore allo zenzero mentre mi allatto?

Non vi è alcun avviso sul consumo di zenzero nella sua forma naturale per cucinare durante l’allattamento. Se preso come supplemento per la nausea o un’altra condizione, non ci sono studi sufficienti. Assicurati di parlare con il tuo medico di tutte le tue domande sull’allattamento al seno.

La gravidanza è una bella fase della tua vita e potresti essere consigliato dai tuoi amici e familiari su cosa mangiare e cosa non mangiare durante la gravidanza. Se ami il gusto dello zenzero nel tuo cibo, tè e altri oggetti, e ti chiedi se per te è sicuro consumare lo zenzero in gravidanza. Bene! Sei nel posto giusto. Continuate a leggere per scoprire se è sicuro mangiare zenzero in gravidanza e come includere questa erba miracolosa nel vostro cibo.


Lo zenzero è chiamato “Super Food” ed è ben noto per le sue proprietà medicinali. È uno degli ingredienti domestici più comuni. Ma essere incinta ti rende scettico, e potresti chiederti se lo zenzero e la gravidanza sono dalla stessa parte, beh, sì! In altre parole, è sicuro consumare lo zenzero in gravidanza. Si consiglia di consumare lo zenzero con moderazione e fresco. Le radici di zenzero essiccate non dovrebbero essere consumate durante la gravidanza.

La moderazione è la chiave quando si tratta di consumare lo zenzero in gravidanza. È sicuro consumare un grammo di zenzero in un giorno che può essere diviso in due o quattro dosi. Sebbene la forma ideale di consumo dello zenzero sia nella sua forma fresca, puoi anche mangiarla in forma di caramelle per la nausea e la nausea mattutina. Puoi consumare il tè allo zenzero per scongiurare la nausea mattutina nel tuo primo trimestre, ma non dovresti esagerare.

Consumare lo zenzero in gravidanza potrebbe non essere dannoso per te o il tuo bambino, ma devi essere cauto e attento nelle seguenti condizioni. Ecco i lati negativi dello zenzero in gravidanza:

In caso di farmaci per la formazione di coaguli di sangue o pressione arteriosa, è possibile consultare il medico prima di includere lo zenzero nella dieta.
Lo zenzero può influire sui livelli di zucchero nel sangue e, se si ha il diabete gestazionale, è meglio consultare il proprio medico se si desidera consumare lo zenzero durante la gravidanza. Si consiglia di evitare lo zenzero se si è verificata una storia di sanguinamento vaginale, vertigini, disturbi della coagulazione o aborto.
Una maggiore quantità di zenzero nella dieta può portare a sanguinamento mestruale e persino a portare a aborto spontaneo. È della massima importanza regolare l’assunzione di zenzero durante la gravidanza ai limiti prescritti, in quanto un aumento dei livelli può causare danni a lei o al bambino.

Lo zenzero può essere aggiunto alla tua dieta in molte forme, come la birra, il tè, le caramelle, le compresse masticabili e persino le capsule. Ecco alcuni modi per includere lo zenzero nella dieta in gravidanza: Puoi aggiungere lo zenzero allo zenzero o lo zenzero tritato per aggiungere un pò di colore e brio alle patate bollite o alle verdure al vapore. Puoi infondere lo zenzero in acqua calda per qualche minuto e bere l’infuso. Potresti ravvivare le zuppe e mescolare le patatine aggiungendo lo zenzero tritato.

Lo zenzero può essere usato per aggiungere un sapore piccante ai tuoi piatti di pesce arrosto o alla griglia. Puoi preparare il tè allo zenzero aggiungendo zenzero, cannella e foglie di menta. A causa del basso contenuto di sodio nello zenzero, può essere usato per sostituire il sale.

L’importanza dello zenzero durante la gravidanza non può essere compromessa in quanto ha molti benefici per la futura madre e persino il suo bambino non ancora nato. Lo zenzero può essere efficacemente aggiunto in vari modi nella dieta. Puoi tagliare, sminuzzare, tritare o frantumare e usarlo per aromatizzare i tuoi piatti. L’unica cosa che devi tenere a mente prima di aggiungere zenzero alla tua dieta è usarla con moderazione. Consumare questa erba meraviglia con moderazione e ottenere i massimi benefici da esso. Potresti entrare in contatto con il tuo medico se hai qualche dubbio riguardo l’inclusione dello zenzero nella tua dieta.