gravidanza

Gravidanza e perdita di capelli. Ecco cosa fare

Potresti aver sentito che i capelli diventano spessi e lucenti durante la gravidanza. Questo può essere vero per alcune donne, grazie agli alti livelli dell’ormone estrogeno, che rallenta la perdita di capelli. Altre future mamme, tuttavia, hanno esperienza di diradamento dei capelli o perdita di capelli durante la gravidanza o nei mesi immediatamente successivi alla nascita. Mentre riguarda, la perdita di capelli è normale e può essere causata da cose come ormoni, stress sul corpo o condizioni mediche che accompagnano la gravidanza.

Sia gli uomini che le donne perdono una media di circa 50-100 capelli ogni giorno. Durante la gravidanza, l’aumento dei livelli di estrogeni rallenta il ciclo naturale di perdita del follicolo pilifero. Di conseguenza, alcune donne potrebbero effettivamente perdere meno peli durante la gravidanza. Ma non è sempre così.
Alcune donne possono sperimentare assottigliamento e perdita di capelli a causa di stress o shock. Questa condizione si chiama telogen effluvium e colpisce un piccolo numero di donne durante la gravidanza.

Il primo trimestre potrebbe stressare il corpo mentre l’equilibrio degli ormoni si sposta drammaticamente per sostenere il bambino in crescita. Lo stress può mettere più capelli in testa, il 30 percento o più, nella fase telogen o “a riposo” del ciclo di vita dei capelli. Quindi, invece di perdere la media di 100 capelli al giorno, potresti perdere 300 capelli al giorno.

La caduta dei capelli dovuta a cambiamenti ormonali potrebbe non avvenire immediatamente. Invece, potrebbero essere necessari da due a quattro mesi per notare il diradamento. Questa condizione generalmente non dura più di sei mesi e non provoca la perdita permanente dei capelli.

Disturbi della tiroide, come l’ipertiroidismo (troppo ormone tiroideo) o l’ipotiroidismo (troppo poco ormone tiroideo), possono essere difficili da individuare durante la gravidanza. Tra le due condizioni, l’ipotiroidismo è più comune e colpisce circa 2 o 3 su 100 donne in gravidanza. La perdita dei capelli è un sintomo, insieme a crampi muscolari, stitichezza e esaurimento. Circa 1 su 20 donne possono anche avere problemi di tiroide (tiroidite postpartum) dopo la nascita del bambino. In tutti i casi, i problemi alla tiroide sono tipicamente diagnosticati con un esame del sangue.

La carenza di ferro si verifica quando non si hanno abbastanza globuli rossi per ottenere ossigeno nei diversi tessuti del corpo. Può causare la perdita di capelli insieme ad altri sintomi, come affaticamento, battito cardiaco irregolare, mancanza di respiro da sforzo e mal di testa.

Le donne in gravidanza sono esposte ad un aumentato rischio di sviluppare anemia da carenza di ferro, soprattutto se le loro gravidanze sono distanziate l’una dall’altra, sono gravide di multipli o hanno una grave nausea mattutina. Questa condizione può anche essere diagnosticata con un esame del sangue.

Mentre la caduta dei capelli con queste condizioni non è permanente, i tuoi capelli potrebbero non tornare allo spessore normale fino a quando i livelli di ormoni o vitamine non saranno tornati ai valori normali.

Perdita di capelli postpartum
Molte donne vedono la caduta dei capelli entro pochi mesi dal parto, generalmente con un picco intorno ai quattro mesi dopo il parto. Questa non è la vera perdita di capelli, ma piuttosto un “eccessivo spargimento di capelli” causato da una caduta dell’ormone estrogeno.

Ancora una volta, questo tipo di perdita di capelli è considerato telogen effluvium. Mentre può essere abbastanza sconcertante vedere 300 o più peli spargimento ogni giorno, di solito si risolve da solo senza trattamento.

La perdita dei capelli durante e dopo la gravidanza può non richiedere alcun trattamento speciale. Generalmente si risolve da solo nel tempo.

A volte i medici prescrivono minoxidil (Rogaine) se la crescita dei capelli non ritorna ai livelli precedenti, ma questo farmaco non è considerato sicuro per l’uso durante la gravidanza.

Nel caso di condizioni come l’ipotiroidismo o anemia da carenza di ferro, lavorare con il proprio medico per trovare farmaci o integratori vitaminici che restituiscano i livelli alla normalità dovrebbe aiutare a iniziare il ciclo di ricrescita con il tempo.

La maggior parte dei trattamenti per altre condizioni, come l’alopecia androgenetica, non sono raccomandati durante la gravidanza. Il medico può suggerire di provare il trattamento laser a basso livello (LLLT), che utilizza le onde di luce rosse per stimolare la crescita dei capelli, invece dei farmaci.

La perdita dei capelli durante la gravidanza – anche se non particolarmente comune – è normale, specialmente se correlata a cambiamenti ormonali oa determinate condizioni di salute. La crescita dei capelli dovrebbe riprendere con il tempo o con il trattamento per la causa sottostante.

La perdita di pelo dopo la gravidanza raggiunge circa quattro mesi dopo il parto. La buona notizia è che è probabile che tu riprenda la normale crescita entro sei o nove mesi, dal primo compleanno del tuo piccolo.

Se la perdita dei capelli continua o si notano altri sintomi, prendere in considerazione di contattare il proprio medico per vedere se c’è un’altra possibile causa per la perdita di capelli, come l’alopecia areata o l’alopecia androgenetica. Se il medico determina che cambiamenti ormonali o carenze nutrizionali hanno innescato la perdita di capelli all’inizio della gravidanza, la condizione si risolverà molto probabilmente man mano che i tuoi ormoni si regolano o aggiungerai vitamine e minerali alla tua dieta.

Nel frattempo, una pettinatura più corta può spesso aiutare a mascherare la caduta dei capelli. Potresti anche provare a usare prodotti addensanti e shampoo per dare ai tuoi capelli un aspetto più pieno. L’American Pregnancy Association suggerisce di cercare prodotti contenenti biotina e silice. Evita di pettinare i capelli con phon, ferri arricciacapelli, rulli caldi o altri acconciatori riscaldati
.


Warning: in_array() expects parameter 2 to be array, null given in /home/mammalupo/public_html/wp-content/themes/vmagazine-lite/inc/vmagazine-lite-functions.php on line 704