gravidanza

Cosa aspettarsi durante la gravidanza

domande e paure in gravidanza

Quindi, stai avendo un bambino? Congratulazioni! In pochi mesi, la vita come lo sai non sarà mai più la stessa.

È probabile che il tuo corpo, le relazioni e le emozioni cambino, e questo è anche prima che arrivi il bambino.

Scoprire di essere incinta


Non c’è un modo giusto o sbagliato di sentire quando si scopre che sei incinta – tutti sono diversi, e le tue reazioni e le tue emozioni dipenderanno da te e dalla tua situazione. Molte persone provano gioia ed eccitazione per le notizie, mentre per gli altri queste emozioni felici sono mescolate a preoccupazioni. Per le coppie che hanno avuto problemi di fertilità a lungo termine, rimanere incinta è spesso un sogno che diventa realtà. E mentre è una parte gioiosa di quello che di solito è un lungo viaggio emotivo, questo può essere mescolato con alcuni sentimenti di paura o apprensione.

Anche i genitori che si aspettano gemelli o terzetti possono provare una vasta gamma di emozioni durante la gravidanza. Per gli altri, scoprire una gravidanza non pianificata può essere un grande shock, in particolare se accade durante un periodo stressante, sei da solo, un genitore giovane o semplicemente non ancora pronto.

<<Ho pianto, non volevo gemelli. Non ero pronta per due bambini. Gravidanza non programmata, per non parlare di gemelli. Non sono sicura se sarò in grado di far fronte come madre di gemelli. Le preoccupazioni finanziarie sono schiaccianti, il cambiamento dello stile di vita terrificante.>>

Se ti senti confuso o infelice, parla con qualcuno di cui ti fidi dei tuoi sentimenti. Puoi anche parlare con il tuo medico generico (medico di famiglia) o ostetrico riguardo a un riferimento a un consulente: è utile condividere le tue preoccupazioni e discutere le cose.

Adattarsi al cambiamento

Perderò la mia indipendenza? “” Come farò a capire le cose al lavoro? “” Che genere di genitore sarò? “Se ti stai ponendo queste e altre domande, non preoccuparti: non sei solo.

È molto comune per entrambi i genitori provare una vasta gamma di emozioni durante la gravidanza, dalla gioia e l’eccitazione alla paura e alle preoccupazioni. Negoziare nuove disposizioni di lavoro, aggiungere responsabilità e prepararsi a una situazione finanziaria diversa può rendere tutto questo un tempo complicato e potenzialmente stressante.

Potresti sentire una fitta di incertezza quando pensi a come le tue relazioni o il tuo stile di vita potrebbero cambiare con l’arrivo del bambino. Queste emozioni e dubbi contrastanti sono normali, così come pensieri o sogni negativi occasionali – non significa che il bambino sia indesiderato o che non sia pronto.

La gravidanza può anche essere un momento in cui rivalutate ciò che è importante nella vostra vita o riflettete sul vostro rapporto con i vostri genitori. Potresti trovarti ad affrontare problemi irrisolti o sentimenti della tua infanzia che hai sotterrato.

Se hai vissuto un trauma storico o intergenerazionale come una persona straniera, avere dei bambini può essere un momento in cui queste sfide diventano ancora più forti e difficili da affrontare.

Tutto ciò può creare un momento emozionante. Vacci piano con te stesso – può essere molto da affrontare – e prenditi cura del tuo benessere fisico, emotivo, culturale e spirituale.

Le preoccupazioni comuni che potresti avere durante la gravidanza possono includere:
È questo il momento giusto per me di avere un bambino?
Sarò / saremo buoni genitori?
Posso / permettiamo un bambino?
Come far fronte al parto?
Avrò un bambino sano?
Come sarà avere un bambino?
Come farò / ci occuperemo di gemelli?
In che modo questo influenzerà la nostra relazione e il nostro stile di vita?
Per le donne, dovendo cambiare la dieta, iniziare a sembrare diversi, desiderare determinati tipi di cibo, stancarsi più facilmente, sentirsi a disagio e nausea sono alcuni dei cambiamenti spesso discussi che la gravidanza può portare – e alcuni dei più ovvi. Questi cambiamenti fisici possono avere un grande impatto sul tuo umore e sulle sensazioni riguardo alla gravidanza. Molti di questi sintomi e sentimenti si risolvono nel secondo trimestre.

Preparazione al concetto di genitorialità

Oltre a sistemare cose pratiche come una carrozzina o vestiti per il bambino, parte della preparazione consiste nell’assicurarti di essere informato quanto puoi essere su ciò che sta accadendo. È anche importante prendersi cura di se stessi e del proprio partner.

I familiari e gli amici con i bambini possono essere una grande fonte di informazioni – dopo tutto, sono stati lì, fatto. Siate consapevoli del fatto che le persone possono avere opinioni forti basate sulle proprie esperienze e che ognuno è diverso, quindi assicuratevi di ottenere una serie di punti di vista, se potete.

Allo stesso modo, libri per genitori, blog e siti web possono essere utili, ma è importante verificare chi sta scrivendo – sono qualificati e fa ciò che stanno dicendo ha senso?

Altri modi utili per preparare includono:

Sviluppare una rete di genitori che sono anche in stato di gravidanza o che hanno figli di età simile. Le lezioni prenatali sono un buon modo per incontrare persone in una situazione simile. Chiedi alla tua infermiera della salute materna e infantile dei gruppi nella tua zona.

Siate consapevoli delle vostre aspettative in merito alla gravidanza, alla nascita e al diventare genitori – siate consapevoli del fatto che a volte le aspettative non soddisfano la realtà, e va bene.

Pensa a chi potrebbe essere in grado di supportarti se ne hai bisogno – questo può includere amici, familiari, operatori sanitari o anziani della comunità.

Mentre la preparazione è importante, è anche bene ricordare che non è possibile prepararsi a tutto e che alcune cose che ci accadono sono al di fuori del nostro controllo. Come complicazioni inaspettate di salute fisica come l’ipertensione, i problemi di salute mentale possono capitare a chiunque durante la gravidanza. Parlare dei tuoi sentimenti può essere il primo passo per sentirti meglio.

Conservare la cultura e le tradizioni

I servizi sanitari locali e i gruppi di supporto potrebbero essere in grado di aiutare con le pratiche tradizionali. Eventualmente anche con i rituali continuativi relativi alla gravidanza e alla nascita. Alcuni ospedali offrono anche servizi di nascita culturalmente sensibili per le donne provenienti da altri contesti culturali. Questi possono aiutare collegandoti con supporto, cura e consigli. Rivolgiti ai servizi locali su ciò che è disponibile nella tua zona e cerca di capire cosa devi fare durante e dopo la nascita.

È importante assicurarsi di avere abbastanza sostegno durante il travaglio: se la tua comunità considera il parto come “affare delle donne”, questo potrebbe includere un anziano, una zia o un parente, o qualcuno della tua comunità.



Warning: in_array() expects parameter 2 to be array, null given in /home/mammalupo/public_html/wp-content/themes/vmagazine-lite/inc/vmagazine-lite-functions.php on line 704